Quei geniacci della BBDO di New York (una delle più premiate agenzie di pubblicità al mondo) ne sanno una più del diavolo. Oppure qualcuno deve aver detto loro, con largo anticipo, che le persone con un quoziente intellettivo più elevato bevono di più.

PREMESSA. Secondo uno studio pubblicato di recente sulla Review of General Psychology, frutto di un’indagine condotta su un gruppo di 1.500 volontari, tra questi due elementi ci sarebbe una correlazione. E’ risultato infatti che quelli con il vizio dell’alcol sembravano essere più intellettualmente dotati.

L’IDEA. Quando i creativi della BBDO quando si sono trovati a dover pubblicizzare l’Economist, devono aver fatto un’ottima ricerca di mercato sul target per essere arrivati al risultato a cui sono arrivati. Infatti, senza neppure sapere di questa ricerca della RGP (che ancora non era stata pubblicata), sono arrivati a questo risultato.

Geniali.

Economist
The Economist
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...